Improvvisamente tutto diventa buio. La paura prende il sopravvento il corpo di Julius Caesar Cu House, l'unico tuffatore liquami dal Messico e probabilmente il mondo. La sua vita è appesa ad un filo: un tubo controlla l'ossigeno che raggiunge il casco e un cavo gli impedisce di cadere nell'abisso, nelle profondità drenaggio Città del Messico. Cu apura el último cigarrillo antes de la inmersión. La plataforma desciende lentamente y él baja el ritmo de la respiración. Hay botellas de plástico, vidrios rotos, animales muertos, desechos humanos. Es lo que se ve en la superficie. Abajo la visibilidad es nula. “El trabajo es totalmente peligroso, pero me fascina, me gustan la adrenalina, la emoción, los retos difíciles”, afirma con una sonrisa pícara. Es otro día más en la “oficina”.

Neveras, microondas, autopartes y vehículos completos, restos de animales, troncos, vidrios rotos, fetos. Ante su casco ha pasado de todo. Lo imaginable y lo inimaginable. “Lo más desagradable, personas. Es una sensación que no te puedo describir”, hace una pausa y continúa: “Se mezclan muchos sentimientos, la responsabilidad de que tu labor sea bien hecha y el agradecimiento de los familiares cuando entregas el cuerpo”.

Cu non solo ha dovuto imparare a trattare con la paura, ma con disgusto. E 'stato offerto il posto nell'agosto 1983, dopo essere stato certificato come subacqueo commerciale e industriale. "Cerco di non pensare, mi concentro sul mio lavoro. Penso che un sacco per la mia sicurezza, ma ho grande fiducia nelle persone che stanno su e si prende cura di me. Penso alla mia famiglia e per me, e spero che tutto va bene, "dice.

Il piano era di rimanere per tre mesi, di partecipare a un'unità speciale che mantengono la rete di drenaggio e serve emergenze urbane. più di tre decenni sono passati e la spazzola 60 non vuole lasciare. "Quando dico che sono le immersioni, dico 'quello che un padre!' Ma quando dico che sono pareggio immersioni, rispondo che io sono pazzo, cosa faccio lì," ride, ai piedi della pianta 3 Grande Canale, ad est della città.

Il compito è arduo. Un subacqueo e tre assistenti dovrebbero rivedere più di 80 impianti di pompaggio. Più fogne, gallerie e operazioni di emergenza. Cu chiesuola è un vero riflesso delle recenti catastrofi idrogeologiche della città, come ad esempio la formazione un sinkhole gigante nella zona centrale della capitale lo scorso 31 agosto e lo straripamento del fiume San Buenaventura, a sud della metropoli, che ha lasciato decine di auto incagliati e viali e centinaia di case sotto un unico acqua settimana dopo.

acqua CDMX

Pochi conoscono la rete di drenaggio come lui e, anche se è misurato nelle sue parole, la sua diagnosi è devastante. "Ci deve essere quasi un cambiamento totale di quasi tutta drenaggio. E 'urgente. Non sarà un lavoro che dura un anno, ci vorranno almeno 20 o 30 anni "frase. Cu individua due problemi principali: enormi quantità di rifiuti Generi la metropoli e un'infrastruttura che subisce i danni della dispersione urbana che è cresciuta a un ritmo rapido e insostenibile.

"Città del Messico ha combattuto per secoli una battaglia contro l'acqua, ma è una guerra sfortunata"

Elena Burns

"Città del Messico ha combattuto per secoli una battaglia contro l'acqua, ma è una guerra destinata a fallire", dice Elena Burns, l'acqua collettivo per tutti i compagni. Concepito in un bacino chiuso e impermeabili su cinque piani laghi, la capitale ha fatto sforzi sovrumani per alleviare la pressione dell'acqua dal regno di Nezahualcoyotl nel XV secolo fino ad ora, gli esperti avvertono.

La columna vertebral del desagüe capitalino depende de cuatro sistemas. El tajo de Nochistongo, la primera salida artificial de agua de la urbe, se inauguró en 1789. La segunda red fue la primera etapa del Gran Canal y se terminó en 1900, bajo el Gobierno del autócrata Porfirio Díaz. La segunda etapa de esa obra ha estado en uso desde 1954. Las obras del drenaje profundo, el más eficiente al funcionar casi en su totalidad por gravedad, concluyeron en 1975. “Una estructura hidráulica tiene, cuando mucho, una vida útil de 50 o 60 años y estamos hablando de que parte del drenaje ha operado más de 200 años”, advierte Agustín Breña, especialista de la Universidad Autónoma Metropolitana. “Esta ciudad está condenada a las inundaciones, el sistema ya no tiene capacidad y está completamente rebasado”, agrega Breña.

Inondazioni a Città del Messico nel 1905.

Megalopoli che affonda nelle sabbie mobili. 70% dipende dalla falda più profonda sovrasfruttata e il tempo (fino a 500 metri di profondità) ed estratto solo l'1% dei 35 fiumi che scorrevano in città e sono ora con carter o contaminati. Sovrasfruttamento ha causato subsidenza, che hanno cambiato pendici di collettori di drenaggio e costretto a pompare acqua piovana e di scarico, riducendo la capacità di drenaggio originale, detto Brena.

crepe e perdite di pressione e mancanza di manutenzione hanno causato provocano fessurazioni superficiali e tunnel. Le aree che non hanno l'acqua durante la stagione secca, sono quelli che sono allagate nella stagione delle piogge. "Esiste una relazione diretta tra disuguaglianza nell'accesso all'acqua e vulnerabilità alle inondazioni"Dice Teresa Gutiérrez, direttore del Fondo per la comunicazione e educazione ambientale.

Gutierrez afferma che ogni crisi idrica di acqua in città ha seguito un mega-progetto. Il nuovo impegno del governo messicano è l'Oriente Tunnel di emissione: "L'opera più importante nel mondo di scarico", nelle parole del direttore della Commissione nazionale per l'acqua (Conagua), Roberto Ramírez. Si tratta di un progetto transexenal, che ha avuto inizio nel 2008 ed è di 62 chilometri di diametro di sette, con la capacità di gestire a 150 metri cubi al secondo.

"Stiamo parlando della fuga che ha operato per oltre 200 anni"

Agustín Breña

Aveva un budget iniziale di 12.000 milioni di pesos (oltre 1.100 milioni di dollari, il tasso di cambio all'inizio di quell'anno). Dopo l'apertura è stata rinviata più volte, il costo è salito a più di 32.000 milioni di pesos secondo extitulares CONAGUA citate dal giornale trucioli sottili e più di 23.000 milioni di pesos, secondo fonti ufficiali. V'è un aumento del 80% nel lavoro, ma la data di completamento è in aria, con i dubbi che si apre a metà del 2018, prima della fine del mandato del presidente Enrique Peña Nieto.

C'è un rapporto diretto tra disuguaglianza nell'accesso all'acqua e la vulnerabilità alle inondazioni "

Teresa Gutiérrez

Specializzati sono taglienti. L'acqua è ancora assunta come un problema piuttosto che una risorsa. La testardaggine di andare contro (letteralmente) rimane, nonostante la vocazione bacino lacustre della Valle del Messico. l'assenza di incentivi politici soffrono per coordinare gli sforzi tra i vari livelli di governo. ritardi nelle infrastrutture non vengono sanate. Essi si verificano quantità gigantesche di tutti i giorni spazzatura bloccando fogne. La corruzione può costruire progetti immobiliari negli ultimi ridotte delle aree di ricarica degli acquiferi della città.

"Abbiamo il cocktail più pericolose con il cambiamento climatico come l'oliva Martini", avverte Gutierrez e offerto come mostra le devastazioni uragani e trombe marine nelle ultime settimaneChe stanno diventando più comuni e più potente. "Il processo decisionale è opaco, verticale, autoritaria e non aperto a processi di partecipazione pubblica", afferma Burns. Ma pochi che parlano nella città di inondazioni e cunicoli. "Gli esseri umani adatta a tutti, Senza acqua, inondato ... Quanti dimostrazioni erano diluvio? Quando qualcosa accade si dice 'oh quanto brutto invaso' e nient'altro, noi non protestare e che le autorità sono molto felice ", lamenta Brena.

es

WordPress

CONDIVIDERE

Stiamo lavorando su un sistema per migliorare la qualità del sito web e premiare gli utenti attivi controllando articoli, notizie e qualità, grazie per il miglioramento Business Monkey News!

Se l'articolo è sbagliato, questo mal tradotto o informazioni mancanti, è possibile modificarlo, notificare un commento (correggeremo) oppure è possibile Visualizza l'articolo originale qui: (Articolo in lingua originale)

Le modifiche saranno aggiornate in 2 ore.

Modifica brano